Presepio 2008

pubblicato in: Presepio | 0


“Curiosità e dati tecnici”

Quattro persone e tre mesi e mezzo di lavoro (soprattutto notturno!) per la realizzazione del Presepio 2008. Le misure sono 2.65m di larghezza e 4.18m di profondità per una superficie di 11mq.
Le case sono in legno interamente fatte a mano.

Per poter osservare tutti gli effetti il ciclo (alba, giorno, tramonto, notte) viene raddoppiato: quindi nell’arco di due giorni si succedono pioggia, neve, vento, arcobaleno, nebbia, luna, cometa, nuvole, lampi ecc.

Nella sala vi è, per la musica, un impianto audio dolby digital 7.1 da 2000 watt più altri cinque altoparlanti all’interno del Presepio per la riproduzione dei vari suoni.
La gestione del Presepe avviene tramite due computer connessi in rete collegati a tre centraline, una per le luci, la seconda per i motori e la terza per le tensioni speciali (es. led, ventole ecc.) Tutte le centraline insieme permettono di avere un totale di 70 uscite, che a volte non sono sufficienti!

• Impianto pioggia completamente autonomo, contiene 350 litri d’acqua.

• Sistema neve innovativo che utilizza mezzo metro cubo di polistirolo.

• 13 costellazioni fedelmente riprodotte su un totale di 252 stelle per le quali sono serviti 90 m di fibra ottica.

• 350 kg di rocce per realizzare il paesaggio.

• 550 m di cavi per l’impianto elettrico, 7 tipi di voltaggi impiegati, 100 lampadine, 18 led.

• 2 proiettori.

• 14 movimenti riprodotti.

• 5 elettropompe per la movimentazione dell’acqua.

• 1 telecamera all’interno del presepe per immortalare le facce dei presenti.

Un doveroso ringraziamento va alla Falegnameria Schiavo e a Daniele Bogoni che ci hanno sempre sostenuto in questo progetto.

GPS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.